Blog
indietro

Traiano conquista la cima del Monte Bianco

Filippo Colnaghi ce l’ha fatta. Dopo settimane di preparativi e di grande attesa il giovane 27enne ha scalato il Monte Bianco vestito con gli abiti Formal Activewear di Traiano, il brand di abbigliamento maschile nato due anni fa da una sua intuizione. Primo al mondo a conquistare la vetta del monte più alto d’Europa in giacca e cravatta.

 Al termine di un percorso di circa 20 chilometri durato otto ore, con un dislivello di 1.400 metri, alle 9 del mattino del 26 agosto il titolare e amministratore delegato del marchio milanese ha issato la “bandiera” di Traiano a quota 4.810 metri, tra la neve, il vento e il gelo. Non indossava tute termiche, occhiali, mascherine, cappelli o sciarpe ma solo il doppiopetto modello Solferino, la camicia Rossini e i pantaloni Agostini di Traiano, arrivati in vetta impeccabili, come appena usciti dal guardaroba.

Raggiunta la meta, centrato l’obiettivo: dimostrare che i capi di Traiano, lavabili in lavatrice, no-stiro e antipiega grazie all’impiego di tessuti all’avanguardia, sono all’altezza di qualsiasi situazione, anche la più estrema. Ogni proposta del brand esprime la sintesi tra l’eleganza di un capo formale e la performance di un articolo tecnico: l’incontro perfetto di due opposti che apre la strada a un nuovo filone, il Formal Activewear.

 «Scalare il Monte Bianco non è un’impresa facile, bisogna essere allenati e pronti a superare pareti di rocce e di ghiaccio tra strapiombi mozzafiato – racconta Colnaghi -. È stata una sfida con me stesso per superare i miei limiti, per dimostrare che la tenacia e il coraggio premiano. Ma anche una metafora per Traiano: come un uomo può conquistare la vetta di un monte così alto, una piccola startup può riscuotere successo a livello internazionale grazie a un prodotto che vale e che funziona, comodo e tecnico, elegante e performante al tempo stesso».