Blog
indietro

Traiano e la preparazione alla scalata del Monte Bianco

L’idea di scalare il Monte Bianco con l’abito Traiano mi balenò nella mente alcuni mesi fa…

Amo testare i miei prodotti e spingerli oltre i loro limiti. Ho deciso di fondare questo brand con l’unico intento di creare capi che possano performare in qualsiasi situazione che si presenti nel quotidiano; in altre parole? Rendere l’abito classico maschile comodo, non trascurandone l’eleganza. Come già saprete, il DNA di Traiano racchiude in sé tre parole chiave:

 

Comfort: i nostri capi sono estremamente comodi, grazie all’elasticità quadrata che caratterizza il tessuto tecnico utilizzato per realizzarli. Un elemento essenziale, che garantisce una perfetta performance in ogni singolo movimento, spingendosi sempre oltre, adatto persino per scalare una delle sette vette più alte al mondo.

Wrinkle-free: Traiano utilizza tessuti completamente anti stropiccio, grazie ad una caratteristica particolare che gli esperti del settore tessile definiscono “memoria elastica”. Credo sia uno degli elementi fondamentali che dovevano essere testati sul Monte Bianco, poiché le fibre sono incredibilmente resistenti.

Easy-care: ogni capo è lavabile in lavatrice e non ha bisogno di essere stirato. Sicuramente un valore aggiunto da non sottovalutare visto il poco tempo che ci rimane dopo una dura e intensa giornata lavorativa. I capi possono addirittura essere lavati sotto la doccia, appesi su una gruccia e lasciati asciugare, ritornando come “nuovi” il mattino seguente, donando un look sempre impeccabile.

Durante la scalata ero sicuro delle mie capacità fisiche, poiché era da tempo che mi allenavo per tale impresa: una sfida personale, che avevo scommesso con me stesso. Il dubbio che continuava a frullare come una trottola nella mia mente era solo uno: i miei prodotti, grazie alle loro caratteristiche peculiari, mi avrebbero supportato e aiutato durante quest’avventura?